Gli Operatori

Volontariato Associazione San Marcellino Onlus, Genova

Consideriamo l’operatore con i suoi valori e debolezze esattamente come le persone che accogliamo.

II nostri operatori sono coinvolti in un’idea del lavoro sociale che travalica l’erogazione del servizio e tende alla comprensione dell’uomo; la relazione costituisce, così, un’occasione di cambiamento anche per loro.
Lo stile che proponiamo considera l’operatore con i suoi valori e debolezze esattamente come le persone che accogliamo. Per fare questo sono necessari un adeguato coordinamento, il lavoro d’équipe e la formazione continua, perché gli operatori devono poter sviluppare una buona capacità di stare nel cambiamento, di promuovere le relazioni, di creare legami e condividere progetti. Il nostro progetto vuole aprirsi ad apporti differenti per non ripiegarsi su di sé coinvolgendo l’utente, il volontario, l’operatore.

Agli operatori e ai volontari più impegnati proponiamo una formazione interna composta da incontri mensili su differenti temi, propriamente legati al lavoro con le persone in condizione di senza dimora, ma anche di carattere generale. Inoltre agli operatori è suggerita e richiesta una costante formazione definita individualmente che va da singoli seminari a percorsi più articolati.

Curiamo poi da anni il corso OPERARE CON LE PERSONE SENZA DIMORA, rivolto a operatori sociali e studenti. È un progetto nato dalla volontà di mettere a disposizione le esperienze fatte e la rete che abbiamo costruito incontrando altre realtà europee. Si rivolge a operatori sociali e a studenti che intendono approfondire le problematiche legate al lavoro con le persone in condizione di senza dimora.

 

Accoglie gratuitamente un numero limitato di corsisti, dura un anno e si compone di dieci lezioni. È realizzato in convenzione senza oneri con il Corso di Laurea in Servizio Sociale della Facoltà di Scienze Politiche dell’Università di Bologna, con docenti italiani, spagnoli e francesi.

 

La prima Edizione si è tenuta nella stagione 2000/2001 a Genova e da allora lo schema si è rinnovato, quasi annualmente, nell’intento di seguire l’evoluzione delle problematiche e delle metodologie che riteniamo più efficaci. Dopo alcuni anni si è trasferito a Milano per un triennio, mentre ora si tiene a Bologna.

CENTRO DI ASCOLTO

Piazza San Marcellino, 1 - 16124 Genova
T. +39.010.2470229
Aperto quattro giorni la settimana dalle 9 alle 12